Muta Umida

Mute

Descrizione

Si chiamano mute protettive perché, in immersione, non sei solo esposto alle proprietà di raffreddamento dell’acqua, ma anche alla possibilità di ferirti, graffiarti o pungerti. Poiché la temperatura dell’acqua varia da molto calda, vicino all’equatore, a fredda come il ghiaccio, in altre zone, ci sono tre tipi di mute protettive: umida, stagna e mutino. Per consigli sulle mute visita il tuo PADI Dive Center / Resort.

Le mute umide si chiamano così perché, pur indossandole, ti bagnerai comunque. Il tuo corpo riscalderà velocemente il sottile strato d’acqua all’interno della muta che ti isolerà dall’acqua più fredda che ti circonda. Scegli il tipo e lo spessore della tua muta umida in base alla temperatura dell’acqua di dove ti immergerai.

Caratteristiche Standard

  • Le mute umide sono fatte di neoprene “a cellule chiuse”, con grandi bolle uniformi che forniscono buone qualità di isolamento termico. Il neoprene è di solito ricoperto o foderato con tessuto o spray come rinforzo e colorante, oltre a renderlo più facile da indossare. Il neoprene grezzo non si indossa facilmente, ma minimizza la circolazione d’acqua all’interno della muta.
  • Lo spessore della muta è il fattore principale per il calore. Si parte da 1 millimetro (mm) fino a 9 mm; gli spessori più comuni sono 3 mm (acqua calda), 5 mm (acqua temperata) e 7 mm (acqua fredda), o una combinazione di questi.
Tipi di muta umida

Anche il tipo di muta è importante per il calore e la versatilità.

  • I cosiddetti “shorty” sono mute, dello spessore di 3 mm, in un unico pezzo che generalmente hanno braccia e gambe corte (o ad altezza ginocchio) e ti coprono il torso.
  • I mutini interi ti coprono braccia e gambe. Solitamente, hanno una lunga cerniera davanti o dietro. Sono disponibili in vari spessori per diverse temperature.
  • Le mute in due pezzi sono più popolari perché, con due pezzi, si ottiene il doppio dell’isolamento. Inoltre, puoi usare un solo pezzo separatamente, in modo da avere due mute in una.

Caratteristiche Facoltative

  • Durante un’immersione, un cappuccio attaccato alla muta evita che entri acqua fredda attraverso il collo.
  • Guarnizioni sui polsi e sulle caviglie permettono di minimizzare la circolazione dell’acqua all’interno della muta.
  • Cerniere sui polsini e sulle caviglie rendono più facile il mettere e il togliere la muta.
  • Un’imbottitura interna lungo la schiena riduce la circolazione d’acqua. Imbottiture lombari o sulla zona renale proteggono la schiena.
  • Le ginocchiere sono diffuse, ma puoi anche procurarti gomitiere. Molte mute dispongono di materiale anti-abrasivo sulle spalle e sulla seduta.
  • Maniche e gambe prodotte con ginocchia e gomiti già piegati danno maggior comfort ed evitano che il neoprene si allunghi troppo quando ti muovi, cosa che riduce l’usura e il danno.
  • La presenza di tasche agevola il trasporto di articoli quali lavagnette o chiavi. Solitamente, le tasche sono posizionate sulle mute all’altezza di coscia, polpaccio o braccia. Alcune mute hanno taschini interni per chiavi.

Come Scegliere

  1. Per poter determinare il tipo di muta adatto a te, il professionista del tuo PADI Dive Center / Resort ti chiederà dove pensi di immergerti per lo più.
  2. Trova la taglia giusta e prova diverse mute.
  3. Fai con calma. Vestire una muta per la prima volta potrebbe essere faticoso, quindi non avere fretta. Tuttavia, se è troppo faticoso, forse hai bisogno di una taglia più grande.
  4. Valuta come ti veste. Una muta dovrebbe essere aderente, ma non troppo stretta. Non ci dovrebbero essere zone eccessivamente lasche.
  5. Scegli la tua muta in base a taglia e comfort. Poi, prendi la tua decisione finale in base al tipo, colore, caratteristiche e preferenze personali. La muta è un investimento che dovrebbe durare per molti anni, quindi sceglila con cura.
  6. Se proprio non riesci a trovare una muta che calzi correttamente, è possibile farla fare su misura. Informati presso il tuo centro PADI su queste ultime.

Manutenzione

Dopo ogni immersione, dovrai risciacquare, asciugare e riporre con cura la tua muta. A volte, ci sarà la necessità di lavarla con detergenti speciali per mute. Per evitare pieghe sulle spalle, riponi la tua muta su di un largo appendiabiti di plastica o legno. Se devi piegarla, fallo dolcemente, con la cerniera rivolta verso l’alto o come consigliato dal produttore.

Maggiori Attrezzatura